Il convegno WWW.World Wide Women ‘Globalizzazione, generi, linguaggi': call for paper

Call for paper per il convegno WWW.World Wide Women: Globalizzazione, generi, linguaggi

Il convegno, organizzato dal Centro interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne (CIRSDe) dell’Università di Torino, ha come obiettivi principali:

1) favorire uno scambio interculturale e interdisciplinare tra studiosi e studiose che hanno adottato la “prospettiva di genere”;

2)creare legami tra gli ormai numerosi centri di ricerca chesi occupano di studi di genere;

3)rilanciare il dibattito sul femminismo e sui women’s studies all’interno degli Atenei.

Le tematiche? Riguardano la globalizzazione, l’incontro di culture, il transculturalismo, il superamento dei confini nazionali, la migrazione, i linguaggi, lo sviluppo economico. Eccole qui elencate:

  1. Dai margini al centro. Femminismo, teoria queer e critica postcoloniale
  2. Genere e cultura nelle città europee
  3. Gli effetti della crisi mondiale attuale sulle donne
  4. La ‘migrazione’ dei gender studies nello spazio francofono: approcci, indagini, femminismi
  5. Migrazioni e lavoro di cura
  6. Scritture@migranti 1: Nord America
  7. Scritture@migranti 2: Italia
  8. Violenze e agency delle donne
  9. Women scientists tracing the future: development, science, roles

Le lingue di lavoro saranno italiano, francese e inglese.

L’abstract andrà inviato entro e non oltre il 15 settembre 2010 utilizzando la scheda apposita. Per ciascuna sessione saranno accettati al massimo 8 papers ed è prevista anche una sede poster. La consegna dei working papers è prevista entro il 15 gennaio 2011.

Per ulteriori informazioni, contattate la segreteria del CIRSDe (cirsde@unito.it).

Lascia un Commento

Perché aiuto donne.com

Un blog, un luogo di “incontro virtuale” in cui trovare spunti di riflessione, approfondimento e discussione su temi legati alla questione di genere, ai diritti delle donne in Italia e nel mondo – a cominciare dai Paesi in cui opera direttamente Pangea, al microcredito e all’impresa sociale al femminile.
Un “luogo” dove donne e uomini possano scambiare le proprie opinioni, costruendo insieme una nuova cultura di rispetto reciproco. Perché i diritti delle donne sono innanzitutto diritti umani ed è dal loro completo rispetto che passa la via per costruire una società caratterizzata da benessere, sviluppo e pace!

Categorie
Archivi